rubrica: Cronache in Rime (25 Gennaio 2001)

"Fiorentina" e cassa integrazione.
Macellai preoccupati per la contrazione delle vendite di carne rossa.
Le critiche alla scelta "biologica".

Gli allevatori han avuto poco sale in zucca
e i mangimi han fatto impazzir la mucca
or per legge la fiorentina sarà al bando
e l’unico taglio resterà quello al consumo
della bistecca al sangue addio al profumo
e al fiorentino verace sino al midollo
l’affronto di sentirsi dar del pollo.



Cronache in Rime (22 Marzo 2000)

Casco obbligatorio, i vigili non perdonano.
Dalla fine del mese anche i maggiorenni sui motorini
dovranno indossare la protezione per la testa.
Campagna informativa davanti alle scuole.

Finalmente lo impone la legge
si dovrà indossare il casco
per taluni che andavan come schegge
era più fastidioso di un basco,
come il giocolier del motorino
mezzo per istrada
più leggero di un moscerino
che la testa dura credea di avere
e casco in piedi
era il suo motto
poi però tutto rotto
gridava mi hanno messo sotto!
E il casco in testa infilar
sarà per le donzelle
egual a quando per i capelli
lo chiedon al parrucchier
e per i mini centauri
sarà protezione
per uno scontro
così
senza più tenzone



Cronache in Rime (8 Marzo 2000)

Indagine al Vespucci, due aerei nel mirino.
Un velivolo troppo basso su Castello:
l'ENAV sta controllando le registrazioni della torre di controllo.

Povera Firenze
or può vantare
di ogni traffico
la saturazione
e non sufficiente quello al benzene
velenosa pozione
per l’inerme popolazione
or anche di quello aereo
vi è la preoccupazione
per l’improvvisa apparizione
della civile aviazione
a sorvolar radente
attrezzati, verdi campi sportivi
forse per sostener
con fragorosa approvazione
e dar temeraria incentivazione
ma queste son solo speculazioni
a giovanili calcistiche aspirazioni.



Cronache in Rime (24 Febbraio 2000)

Gru-ricordo? nelle foto di mezzo mondo.
Di anno in anno si è integrata nel panorama.
Sono ormai dieci anni che la Basilica di Santa Croce
è circondata da un cantiere per lavori di restauro al tetto
che vanno avanti a singhiozzo.

Svetta
da tempo immemore
arrogante, obbrobriosa
eretica croce metallica
a carpir l’ombra
del sacro campanile,
a confondersi con esso
tanto che il fraticel nella basilica
prega e non protesta,
intanto a Santa Croce
già tutti si chiedon
sarà forse delle Belle Arti
un misterioso regalo
per rinnovar della piazza lo scenario?
Purtroppo
però
il turista giapponese
non se ne avvede
e distratto immortala curioso
quella strana gru campanaria.



Cronache in Rime (28 Gennaio 2000)

Una lotteria poter pagare col bancomat alla Posta.
Testimone Cronista - Nonostante le assicurazioni dei giorni scorsi
continua l'incredibile disservizio negli uffici di tutta la città.

Ahimè,
s’è interrotta la linea
avverte il cartello
nell’ufficio postale,
però la scadenza delle tasse
riman sempre quella,
già non vorrei
ora proprio non posso
pagar l’esose esazioni
ma dopo un’ora di coda
spossato dall’attesa
o m’accettano allo sportello
la carta magnetica
o m’arrestano
per interruzion…di pazienza.



Cronache in Rime (13 Gennaio 2000)

Il vigile elettronico dichiara guerra alla velocità.
L'assessorato alla Mobilità sta studiando i progetti per contrastare
l'incremento di incidenti dovuti al mancato rispetto dei limiti.

Cervelli al benzene
tossici e truccati
come e più dei motori
che fan sfrecciare per Firenze
come se le sue vie
fossero del circuito del Mugello
tagliando per primi
il traguardo dell’idiozia.



Cronache in Rime (8 Gennaio 2000)

Poste, una montagna di pacchi abbandonati.
Secondo una denuncia sindacale a centinaia sono in giacenza
dai primi di Dicembre nell'ufficio di via Gemignani,
uno dei tre centri per la loro distribuzione.

Pacco
pacchetto
pacchiana è la figura
delle Poste cittadine,
Io che lo aspetto
attendo sfiduciato
non è arrivato
con Babbo Natale
né ora la Befana di passaggio
me lo ha calato dal tetto,
ma oramai devo
attraversar Firenze
per andarmelo
letteralmente a prendere
…nell’ufficio postale



Sito del Maestro Alberto Presutti
Via Circondaria n° 59 - 50127 Firenze - P.IVA 05069050481 - Riproduzione anche parziale vietata senza esplicito consenso - visualizzazione minima 1024x768 - site map