ELLE spose (Gennaio 2016)

Sì alle regole

Andrà tutto bene? Certo.
Basterà osservare alcuni principi di Bon Ton.
Sia durante sia dopo la cerimonia.
Come spiega un esperto.

A cura di Valentina Mariani


Buon gusto, stile, buone maniere. Tre temi importanti, soprattutto nel giorno del Sì. Come dice il maestro di Bon Ton Alberto Presutti, fondatore della business school "Boutique dello Stile".

La più grande paura che ha la sposa, il giorno del Sì?
"Che il suo abito, rimasto top secret, anche per lo sposo, non la rappresenti al meglio e possa risultare privo di quel valore di immagine che la sposa tiene ad esprimere".

Che consigli prevede il Bon Ton per l'abito della sposa?
"Se il matrimonio si celebra in estate e l'abito lascia scoperte le spalle, sarà bene che la sposa abbia con sè una giacca da indossare in chiesa, e da togliere successivamente. In caso di nozze invernali, la sposa non indosserà, comunque e mai, il cappotto. La gonna del vestito se è un tailleur, in quanto matrimonio civile, non avrà spacchi. Se la sposa ha i guanti (stile Rita Hayworth) se li sfilerà davanti all'officiante, prima dell'inizio della cerimonia".

E i gioielli durante la cerimonia?
"Per tradizione la sposa non porta alcun gioiello. Al massimo può indossare orecchini purchè molto sobri ed essenziali. Vietati gli anelli. Il Bon Ton matrimoniale proibisce di indossare pure l'anello di fidanzamento".

Quali sono le regole di comportamento degli sposi?
"Il matrimonio non è una frenetica festa, dove gli sposi possono permettersi di tutto e di più. E' di cattivo gusto che gli sposi eccedano in effusioni o balli scomposti ed esagerino nella quantità dei brindisi. Dovrebbero anche evitare di tenere un linguaggio poco "pulito" o, per esempio, proporre giochi di azzardo dopo il banchetto".

Non può mancare qualche consiglio per gli invitati...
"Qui ci sono erori di due tipi. Quelli afferenti al look: le invitate devono evitare di indossare abiti di colore bianco, rosso, nero, nè abiti da sera. Gli invitati non indosseranno abiti troppo basic e non calzeranno scarpe che non siano di cuoio. Errori afferenti al comportamento: il più comune è quello di bere eccessivamente e tenere poi un agire scomposto, come togliersi le giacche".

Perchè il bouquet si lancia e non si dona semplicemente?
"Deve essere il caso e non una precisa scelta della sposa (che finirebbe per deludere le nubili escluse) a determinare colei che, cogliendolo al volo, presto convolerà a nozze".

Le damigelle a volte sono bambine, altre sono le amiche...
"Credo sia opportuno evitare di scegliere damigelle adulte, eliminando la suscettibilità delle escluse".

Quali regali dovrebbero portare i testimoni agli sposi?
"Essere testimoni di nozze comporta, inevitabilmente, l'onere di un dono di particolare valore, anche economico, agli sposi, individuato tra quelli non compresi nelle liste di nozze. Sarà una scelta delicata e personale, da valutare caso per caso, con stile ed eleganza".

Quali sono gli errori da evitare facendo un regalo?
"Se è prevista una lista di nozze, gli invitati dovrebbero attenersi a quella, talvolta nel rispetto dei bisogni di una coppia che, per esempio, sta mettendo su casa. Restano insensati regali come braccialetti, collane, oggetti di design estroso e tutto ciò che non sia in sintonia coi gusti, la cultura o le necessità reali degli sposi".

Qualche consiglio per il party?
"Gli sposi, per tradizione e buon senso, durante il banchetto dovranno aggirarsi tra i tavoli degli invitati, scambiando una parola con tutti, nessuno escluso, nemmeno gli ospiti che non conoscono bene. Gli sposi, poi, saranno sempre attenti che nessun invitato ecceda nel comportarsi fuori delle regole dell'educazione, per esempio, molestando qualcuno, spruzzando champagne sugli altri invitati, lanciando grumi di panna o di ciliegine della torta nuziale a mo' di battaglia campale".

< TORNA ALL'HOME PAGE

INTIMITA' (27 Dicembre 2017
Il Bon Ton delle feste
Cene e pranzi natalizi sono una bella occasione
per stare insieme, ma perchè tutto fili liscio...

A cura di Livia Pettinelli

CORRIERE DELLA SERA
(4 Febbraio 2017) TEMPI LIBERI:
Dalla tavola ai baci in strada:
il nuovo galateo empatico
Serve più gentilezza nei contatti con gli altri,
avvertono gli esperti di bon ton.
Ma come trovare la «giusta misura»?
Ecco le regole
A cura di Rossella Burattino

IL GIORNALE DI SICILIA (9-02-2016)
Castelvetrano, a lezione di galateo e bon ton
A cura di francesca Capizzi

ELLE spose (Gennaio 2016)
Sì alle regole
A cura di Valentina Mariani

IL TIRRENO (30-03-2015)
A lezione di galateo e buone maniere
con Alberto Presutti


IL TIRRENO (22-01-2015)
Il Galateo a tavola,
una cena con lezione di buone maniere


DONNA MODERNA (13-12-2014)
Il regalo si ricicla con stile

LEGGO (25-02-2013)
Gli angeli della casa
Per i butlers non esiste crisi


50&PIU' (Dicembre 2012)
Mai esagerare con iregali. Accettarli...
Intervista a cura di Barbara DiSarno

LA VOCE DI CIVITAVECCHIA (14-03-2012)
Il Bon Ton protagonista...

IL RESTO DEL CARLINO (28-12-2011)
Lezione di Bon Ton e Affari

IL GIORNALE DI REGGIO (06-10-2011)
A lezione di bon ton dal maestro Presutti
Stasera a Modena il primo degli eventi collaterali
alla mostra delle dive di Gattinoni


IL RESTO DEL CARLINO (03-10-2011)
Edizione di Modena
Ma come ti vesti? Occhio al Bon Ton

IL NUOVO Corriere di Firenze
(03-09-2011)
inserto Speciale SAPORI
Le regole del Galateo: occhio alla linea
ma senza stressare i commensali


IL NUOVO Corriere di Firenze (09-07-2011)
inserto Speciale SAPORI
Il Galateo tra squame e pinne

INFORMATORE COOP (Maggio 2011)
Società & Costume - Bon Ton in cucina
Le buone maniere a tavola: comportamenti...

GOLA GIOCONDA (Dicembre 2010)
parole parole
a cura di Alberto Presutti - Maestro di Cerimonie

UOMO IN CORRIERE (19-09-2009)
L'educazione innanzitutto
Intervista di Elisabetta Failla

CORRIERE UNIVERSITARIO (Settembre 2009)
Bon Ton: ora c'è chi lo insegna
Intervista di Simone Ballocci

IN-FORMAFIRENZEcittà (Settembre 2009)
Intuizione e sensibilità...
Intervista di Luca Campostrini

NATURAL style (n°71 - Maggio 2009)
Rubrica: i tuoi problemi...

NATURAL style (n°70 - Aprile 2009)
Rubrica: i tuoi problemi...

SCSNews (Gennaio-Marzo 2009)
Serate al Club
a cura di Alberto Presutti, docente di Bon Ton

Il Resto del Carlino (18-10-2008)
La kermesse, come allestire un matrimonio perfetto
di Sarah Buono

LEGGO Edizione Bologna (15-10-2008)
Tra fashion e bon ton torna nello storico palazzo
il salone dedicato al matrimonio


LA NAZIONE 24 Ore Prato (11-10-2008)
Sposi & Cerimonie
Dal bon ton al trucco giusto. I segreti del giorno del sì

di Guido Guidi Guerriera

FLAIR (Ottobre 2008)
Se la coppia è in crisi e la carriera langue
l'Etichetta ci salverà


IL CORRIERE DI FIRENZE (18-08-2008)
Corsi tenuti da Alberto Presutti
Dipendenti pubblici a lezione di galateo


LA NAZIONE (15-08-2008)
Il corso: dipendenti pubblici a lezione di Buone Maniere

IL CORRIERE DI FIRENZE (25-03-2008)
Le pillole di bon ton del poeta Presutti
Una guida per evitare gaffe e uscire vivi dalle nozze

di Joselia Pisano

LA NAZIONE (27-01-2008)
Corso di cucina: quattro incontri con un grande chef
all'insegna del galateo


LA NAZIONE Cronaca di Firenze (21-11-2007)
Rubrica: APPUNTAMENTI
A lezione di... matrimonio
di Giulia Quaranta

LA NAZIONE Toscana-Liguria (29-09-2007)
Pagina: CULTURA E SPETTACOLI
A lezione da un professore
Mai dire "piacere" e "salute". Il ritorno del baciamano

di Titti Giuliani Foti

IL CORRIERE DI FIRENZE
(29-09-2007)
"A cura di Alberto Presutti,
ideatore di corsi di galateo certificati"


Sito del Maestro Alberto Presutti
Via Circondaria n° 59 - 50127 Firenze - P.IVA 05069050481 - Riproduzione anche parziale vietata senza esplicito consenso - visualizzazione minima 1024x768 - site map