LA NAZIONE
Toscana Liguria (29 Settembre 2007)
Pagina: CULTURA E SPETTACOLI

A lezione da un professore - Bon ton, ve le do io le regole
Mai dire "piacere" e "salute". Il ritorno del baciamano
di Titti Giuliani Foti

LEI OFFRIRA' con delicatezza la mano a mezz'aria, senza protenderla troppo, evitando di dare un pugno a chi le sta di fronte. E' così che attende il baciamano - uno sfioramento, e non un succhiotto, delle labbra di lui - tornato prepotentemente in circolazione.
Ricordarsi che: se non si arriva in tempo bisogna avvertire; in ascensore come in auto si dà sempre la precedenza alle signore e agli anziani; nei taxi la donna sta seduta a destra e sta all'uomo chiedere la destinazione; che non si dice "buon appettito" a chi comincia a mangiare e neppure "salute"  a chi starnutisce.

Benvenuti nel mondo del Bon Ton. O meglio, dell'educazione: quella cosa che se uno la possiede passa inosservato e che se invece a uno manca si nota subito.

DUE CONTI e voilà: è bastato guardarsi sgomento intorno perché al signor Alberto Presutti, di professione poeta, sia venuto in mente di far partire vere e proprie lezioni di Bon Ton settimanali della durata di circa un paio d'ore e per un minimo di 10 partecipanti. (339.4252350).
Corsi di buone maniere, non solo per riabilitare il buon Monsignor Della Casa che scrisse il Galateo, ma anche per ritrovare quelle regolette che sembrano nulla ma fanno la differenza. Una specie di pronto soccorso educazione. Oggi. Che Dio solo sa quanto ce ne sia bisogno.

SOPRATTUTTO sul lavoro ci sono regole che devono essere assolutamente rispettate - tuona il prof. - Nel capitolo Comportamento e relazioni in ufficio spiego chiaramente che un dirigente ha l'obbligo di comportarsi con tutti i suoi sottoposti nello stesso modo. E deve contenersi in un certo distacco professionale.
Il "tu" non sarebbe consentito ma oramai - sospira - ha preso il sopravvento. Raccomando un "tu" rispettoso e consapevole dei ruoli.
E guai a quel dipendente che invita a pranzo il suo dirigente. Annotare: sul lavoro ognuno ha il suo ruolo, "la signora delle pulizie è la signora delle pulizie, non la Rita". Se prima l'abito faceva il monaco adesso le carte si sono rimescolate, "tutti - osserva Presutti - hanno vestiti firmati per cui è l'educazione che fa la differenza".
Nelle stanze delle riunioni, donne e uomini debbono presentarsi con la loro qualifica e la giacca l'uomo se la può anche togliere. Ma per carità, senza lasciarsi la cravatta appesa al collo come un cappio.
Vietate in ufficio anche le storie d'amore, no a lasciarsi corteggiare, fare i cascamorti, provarci tra colleghi e, peggio che mai, tra segretarie e dirigenti: ma ci vorrebbe un libro a parte.

RICEVETE un regalo? Apritelo subito. Siete invitati a una cena? Alla padrona di casa il giorno dopo arriverà il vostro mazzo di fiori; e se durante un pranzo vi piace tanto un piatto evitate il: "Mi dà la ricetta?".
E mai dire: "Buono questo piatto, l'avevo già mangiato". Non si fa. Quando si stringe la mano a qualcuno per la prima volta abolire i termini come "lieto" o "piacere", potrebbero essere armi a doppio taglio. Se siete provvisti di ombrello perché fuori piove, trovate subito dove metterlo onde evitare di sgocciolare da tutte le parti.

Monsignor Della Casa non ha mai visto supermercati o cellulari, ma Presutti sì. Per questo ha stilato altri comandamenti: vietato intralciare il passaggio di altri con i carrelli messi di traverso e basta coi cellulari a tavola. Dimenticateli a casa. E' il massimo del Bon Ton.

< TORNA ALL'HOME PAGE

INTIMITA' (27 Dicembre 2017
Il Bon Ton delle feste
Cene e pranzi natalizi sono una bella occasione
per stare insieme, ma perchè tutto fili liscio...

A cura di Livia Pettinelli

CORRIERE DELLA SERA
(4 Febbraio 2017) TEMPI LIBERI:
Dalla tavola ai baci in strada:
il nuovo galateo empatico
Serve più gentilezza nei contatti con gli altri,
avvertono gli esperti di bon ton.
Ma come trovare la «giusta misura»?
Ecco le regole
A cura di Rossella Burattino

IL GIORNALE DI SICILIA (9-02-2016)
Castelvetrano, a lezione di galateo e bon ton
A cura di francesca Capizzi

ELLE spose (Gennaio 2016)
Sì alle regole
A cura di Valentina Mariani

IL TIRRENO (30-03-2015)
A lezione di galateo e buone maniere
con Alberto Presutti


IL TIRRENO (22-01-2015)
Il Galateo a tavola,
una cena con lezione di buone maniere


DONNA MODERNA (13-12-2014)
Il regalo si ricicla con stile

LEGGO (25-02-2013)
Gli angeli della casa
Per i butlers non esiste crisi


50&PIU' (Dicembre 2012)
Mai esagerare con iregali. Accettarli...
Intervista a cura di Barbara DiSarno

LA VOCE DI CIVITAVECCHIA (14-03-2012)
Il Bon Ton protagonista...

IL RESTO DEL CARLINO (28-12-2011)
Lezione di Bon Ton e Affari

IL GIORNALE DI REGGIO (06-10-2011)
A lezione di bon ton dal maestro Presutti
Stasera a Modena il primo degli eventi collaterali
alla mostra delle dive di Gattinoni


IL RESTO DEL CARLINO (03-10-2011)
Edizione di Modena
Ma come ti vesti? Occhio al Bon Ton

IL NUOVO Corriere di Firenze
(03-09-2011)
inserto Speciale SAPORI
Le regole del Galateo: occhio alla linea
ma senza stressare i commensali


IL NUOVO Corriere di Firenze (09-07-2011)
inserto Speciale SAPORI
Il Galateo tra squame e pinne

INFORMATORE COOP (Maggio 2011)
Società & Costume - Bon Ton in cucina
Le buone maniere a tavola: comportamenti...

GOLA GIOCONDA (Dicembre 2010)
parole parole
a cura di Alberto Presutti - Maestro di Cerimonie

UOMO IN CORRIERE (19-09-2009)
L'educazione innanzitutto
Intervista di Elisabetta Failla

CORRIERE UNIVERSITARIO (Settembre 2009)
Bon Ton: ora c'è chi lo insegna
Intervista di Simone Ballocci

IN-FORMAFIRENZEcittà (Settembre 2009)
Intuizione e sensibilità...
Intervista di Luca Campostrini

NATURAL style (n°71 - Maggio 2009)
Rubrica: i tuoi problemi...

NATURAL style (n°70 - Aprile 2009)
Rubrica: i tuoi problemi...

SCSNews (Gennaio-Marzo 2009)
Serate al Club
a cura di Alberto Presutti, docente di Bon Ton

Il Resto del Carlino (18-10-2008)
La kermesse, come allestire un matrimonio perfetto
di Sarah Buono

LEGGO Edizione Bologna (15-10-2008)
Tra fashion e bon ton torna nello storico palazzo
il salone dedicato al matrimonio


LA NAZIONE 24 Ore Prato (11-10-2008)
Sposi & Cerimonie
Dal bon ton al trucco giusto. I segreti del giorno del sì

di Guido Guidi Guerriera

FLAIR (Ottobre 2008)
Se la coppia è in crisi e la carriera langue
l'Etichetta ci salverà


IL CORRIERE DI FIRENZE (18-08-2008)
Corsi tenuti da Alberto Presutti
Dipendenti pubblici a lezione di galateo


LA NAZIONE (15-08-2008)
Il corso: dipendenti pubblici a lezione di Buone Maniere

IL CORRIERE DI FIRENZE (25-03-2008)
Le pillole di bon ton del poeta Presutti
Una guida per evitare gaffe e uscire vivi dalle nozze

di Joselia Pisano

LA NAZIONE (27-01-2008)
Corso di cucina: quattro incontri con un grande chef
all'insegna del galateo


LA NAZIONE Cronaca di Firenze (21-11-2007)
Rubrica: APPUNTAMENTI
A lezione di... matrimonio
di Giulia Quaranta

LA NAZIONE Toscana-Liguria (29-09-2007)
Pagina: CULTURA E SPETTACOLI
A lezione da un professore
Mai dire "piacere" e "salute". Il ritorno del baciamano

di Titti Giuliani Foti

IL CORRIERE DI FIRENZE
(29-09-2007)
"A cura di Alberto Presutti,
ideatore di corsi di galateo certificati"


Sito del Maestro Alberto Presutti
Via Circondaria n° 59 - 50127 Firenze - P.IVA 05069050481 - Riproduzione anche parziale vietata senza esplicito consenso - visualizzazione minima 1024x768 - site map